installazione prati sintetici

Manutenzione giardini

Giardinieri qualificati.

Potatura piante, concimazione giardino, cura del prato.

Il vostro tappeto erboso, affinché rimanga sempre verde, rigoglioso, sano ed abbia un bell’impatto visivo, deve essere costantemente curato, ed è per questo che deve essere sottoposto ad una manutenzione ordinaria che consta di alcune fasi.

Taglio del tappeto erboso

È molto importante effettuare costantemente il taglio del tappeto erboso affinché non si sviluppino malattie, si riducano le infestanti ed aumenti l’accestimento del manto stesso.
È importante che al momento dello sfalcio:

  • il manto erboso sia asciutto
  • le lame della falciatrice siano ben affilate per evitare di sfibrare i fili d’erba
  • l’erba tagliata deve essere assolutamente rimossa dopo ogni intervento per evitare che il suo deposito crei la formazione di feltro
  • evitare di tagliare troppo il tappeto, meglio quindi tagli frequenti e non troppo bassi piuttosto che tagli sporadici e bassi per risparmiare tempo creando però danni ingenti

Concimazioni

Il terreno sul quale cresce il vostro manto erboso è destinato a perire se non viene nutrito regolarmente con l’apporto di sali minerali rubati dall’erba e rimossi con il taglio della stessa, è quindi fondamentale concimare regolarmente il vostro terreno per renderlo più resistente alle malattie funginee, più verde e fitto. In base alle analisi del tipo di terreno da trattare, il concime verrà sparso asciutto nelle corrette dosi redatte nel piano di manutenzione, a mano su piccole superfici o con carrello dosatore per grandi spazi grazie al quale si avrà anche una distribuzione più omogenea.

Diserbi

Le infestanti presenti sul vostro tappeto erboso sono di diversa tipologia.
Alcune possono essere tenute sotto controllo tramite la corretta concimazione, irrigazione ed al corretto taglio del manto erboso, altre invece sono più recidive e possono essere neutralizzate esclusivamente con adeguati diserbi selettivi, preventivi o di post-emergenza.
Questi devono essere eseguiti da personale qualificato, abilitato all’uso di fitofarmaci, in quanto devono essere riconosciute e classificate per poter essere trattate, comunque sia per limitare l’uso di questi prodotti chimici è indispensabile la stesura di un piano preliminare di intervento.

Potatura e Abbattimento Alberi

La potatura degli esemplari arborei deve essere eseguita da personale qualificato mediante l’utilizzo di macchinari idonei per far si che la pianta cresca in modo sano e garantendo così una crescita uniforme di fiori e frutti e soprattutto, non solo per un fattore estetico, ma anche per tutelare la sicurezza delle persone, in quanto, nella gran maggioranza dei casi, questi alti fusti sono presenti a ridosso delle abitazioni, nei giardini pubblici e privati, nei cortili dei condomini o di edifici pubblici, ed è per questo che vanno potate regolarmente.
La nostra impresa si avvale anche dell’utilizzo di piattaforme aeree qualora sia necessario agire su alberature di notevole entità ed altezza.
È scontato che prima di intervenire sull’esemplare arboreo, verrà effettuata un’accurata analisi preliminare, per verificare la fattibilità dell’intervento garantendo così la corretta esecuzione dell’operazione e la sicurezza degli operatori che effettueranno l’intervento.

Rigenerazione

Nei tappeti erbosi notevolmente sfruttati o di vecchia realizzazione sono a volte necessari degli interventi di rinfoltimento, anche solo in zone localizzate, per mezzo della trasemina cioè la semina sul tappeto erboso già in essere.
Questo genere di intervento va effettuato o nel periodo primaverile o al termine della stagione estiva per garantirne un risultato ottimale.
Nelle zone da trattare il terreno andrà smosso superficialmente con un rastrello per piccole superfici, o tramite l’ausilio di macchinari idonei per superfici più estese.
Il mix per la rigenerazione, composto da diverse varietà di sementi, verrà distribuito sulla superficie da trattare, si procederà poi all’interramento con apposito miscuglio di sabbia e compost ed infine si procederà alla rullatura ed alla successiva irrigazione.

Colorazione dei manti erbosi

Le stagioni più rigide dell’anno, le intemperie, l’usura del calpestio, sono tutti elementi che possono rovinare il colore del manto erboso del giardino. Per ovviare a questo inestetismo, Studio Green offre un servizio di colorazione per prati ingialliti. Attraverso l’impiego di una vernice composta da pigmenti vegetali, e quindi totalmente atossica e sicura per animali domestici e bambini, Studio Green applica uno strato colorante e protettivo sugli steli d’erba del prato. La vernice applicata influisce anche sul metabolismo di crescita del manto erboso; applicata d’estate, la vernice permette di avere un giardino verde dalla crescita bassa, che richiede quindi meno potature e meno irrigazione.

Hai bisogno di un team di giardinieri qualificati?

CONTATTACI